M° Shi Rong Hua – Sabrina Carnali

 

 

 

 

Sōng…Rilassa!

Tanto sudore per una parola!

Ma poi il Maestro ti chiede di appoggiare una mano su di lui.

E nasce un movimento, che sembra affiorare dal nulla;

tu non riesci a capire perché ti sei spostato;

né cosa è;

né come fa.

Ma certo i tuoi piedi non sono più attaccati a terra,

“radicati”, come credevi.

Quell’unica parola è diventata un movimento,

e ancora più di questo:

un sapore che non avevi mai sentito.

Una nuova meta, una nuova strada.

Allora quel tacere del Maestro e tutta la fatica sono ben poco prezzo.

… Allora speri che il tuo sudore e il tuo lavoro parlino al Maestro

della tua gratitudine e della tua fiducia in lui.

 

Sabrina Carnali