Grande successo sta ottenendo il progetto di scambio organizzato tra i bambini dell’Arte del Tai Chi Quan Reno e quelli del Reno Rugby: per tre volte i giovani eroi del rugby sono venuti in palestra a studiare tui shou, tecniche di equilibrio, sensibilità, proiezioni a terra, e per tre volte i prodi del tai chi sono scesi in campo per mettersi alla prova correndo con una palla ovale nel fango.

Per imparare il Tai Chi Quan è necessario DIVERTIRSI, questo vale per tutti adulti e bambini, ma i bambini in questo sono più bravi; uscire ogni tanto dalle proprie palestre e vivere esperienze nuove con spirito d’avventura è fondamentale per tutti!

tai chi-rugby marzo 2016 024 c12321179_10207791130168053_4673791217548629333_n
tai chi-rugby marzo 2016 051tai chi-rugby marzo 2016 097
tai chi-rugby marzo 2016 041

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 6 =